LA' DOVE OSANO I TANGUERI

martedì 17 maggio 2016

Passato e Passione



“La pioggia”, J.L. Borges


Bruscamente la sera si è schiarita
perché già cade la pioggia minuziosa.
Cade o cadde. La pioggia è senza dubbio
qualcosa che succede nel passato.
Chi la sente cadere riconquista
quel tempo in cui la sorte fortunata
gli svelò un fiore chiamato rosa
e il curioso colore del carminio.
Questa pioggia che rende ciechi i vetri
rallegrerà in sobborghi oramai perduti
i neri grappoli di un certo patio
che non esiste più. La sera rorida
mi porta la diletta, attesa voce
di mio padre che torna e non è morto.

Ricordi, piovono abbracci improbabili :
 Esperienze  , illusioni , emozioni differenti che arrivano dal passato , ricordi che si sovrappongono ed inevitabilmente si trasformano. 
" essenziale è la passione, l’emozione, il resto è un gioco formale senza alcuna importanza. Il punto di partenza deve essere uno stato emotivo: l’amore, l’allegria, la tristezza, ma sempre il punto di partenza è emotivo e non formale."   J.L. Borges